Nuova norma UNI 10891: cosa cambia per la certificazione nella vigilanza privata?

Il 10 marzo 2022 è uscito l’aggiornamento della norma UNI 10891, il cui adeguamento è di particolare interesse per la certificazione obbligatoria delle imprese di vigilanza privata. Ma se, pur in regime di obbligatorietà, ancora mancano all’appello tanti (troppi) istituti di vigilanza, a che serve aggiornare la norma? Cosa cambia in concreto? Sono previsti ulteriori esborsi? Con quali tempi di adeguamento? Ne abbiamo parlato con Silvia Trivini, Rappresentante della Direzione – Responsabile di schema – Lead Auditor di UNITER S.r.l., organismo di certificazione accreditato da Accredia.

Continua a leggere

Vigilanza privata e antipirateria marittima: il MAECI intervenga a favore dell’Italia

In Italia solo 4 imprese di vigilanza privata si occupano di antipirateria marittima. Il motivo? Le realtà italiane sono fortemente penalizzate all’estero non solo da fattori esterni, ma anche da questioni legate al nostro stesso mercato. Urge un’azione ad ampio raggio, a partire da una maggiore sinergia con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: alcuni paesi sono infatti ad oggi essenzialmente inaccessibili per le nostre imprese. Per affrontare questo ed altri argomenti, a fine Aprile ConFederSicurezza ha incontrato alti rappresentanti del MAECI.

Continua a leggere

UNI 10891:2022: webinar UNITER per gli Istituti di Vigilanza Privata

Il 10 marzo è stata pubblicata la nuova norma UNI 10891:2022 (“Servizi – Istituti di Vigilanza Privata – Requisiti di riferimento”), che sostituirà la versione datata 2000. Gli Istituti di Vigilanza privata sono quindi chiamati ad adeguare le proprie certificazioni. UNITER, ente accreditato Accredia e nell’elenco degli organismi di certificazione riconosciuti dal Ministero dell’Interno, organizza un seminario per fare il punto.

Continua a leggere

Vigilanza Privata e logistica in un webinar di Transported Asset Protection Association

Il comparto della vigilanza privata e della security si incontra con il settore della logistica per presentare le proprie potenzialità: TAPA EMEA (Transported Asset Protection Association, principale associazione mondiale per la resilienza della supply chain e gli operatori della sicurezza), organizza il 30 marzo 2022 alle ore 10.00 un webinar sul tema CARGO CRIME ‘HOTSPOT’. Il webinar sarà strutturato in 3 parti: attacks on logistics platforms and freight forwarders in Italy (attacchi alle piattaforme logistiche e agli spedizionieri in Italia, con un focus sulle tendenze della criminalità locale e sul modus operandi nei furti di merce, in particolare nel settore della moda); transport compliance rating (valutazione di conformità del trasporto: Massimo Marciani, Presidente di Freight Leaders Council, esaminerà i modi con i quali i provider di servizi logistici possono condurre un’efficace attività di Risk Assessment) ed infine Private security companies (Marco Stratta, Segretario Generale A.N.I.V.P., approfondirà le possibilità di partnership tra le società di sicurezza privata e le società di logistica).

Continua a leggere

Nasce ANI sicurezza, Associazione Nazionale Imprese di sicurezza aderente a Confimpresa

Non c’è due senza tre, o meglio non c’è cinque senza sei. Sì, perchè la sicurezza privata italiana, settore che cuba circa 3,4 miliardi di euro per 100.000 operatori dei diversi segmenti che la compongono, riesce ad avere ben sei diverse Associazioni di rappresentanza con diverse affiliazioni confederali. L’ultima nata si chiama ANI-sicurezza, Associazione Nazionale Imprese di Sicurezza aderente a Confimpresa. Fra gli associati figurano Sicuritalia e Cosmopol, i due principali operatori italiani (20mila addetti). I settori rappresentati? Vigilanza privata, sicurezza fiduciaria,  investigazioni private, tecnologie di sicurezza attiva e cyber security. Mission: tutelare le imprese, farle crescere, valorizzarle, qualificare le risorse umane, ampliare le aree di operatività, costruire un impianto regolatorio efficace, gestire le relazioni sindacali. Presidente: Mario Resca, fondatore di McDonald’s in Italia e Presidente di Confimprese, Vice Presidente Vicario: Lorenzo Manca, AD Sicuritalia.

Continua a leggere