Straordinario e nascita figli: quali diritti per le guardie giurate?

gemelli

Cara Redazione, buongiorno!
Sono una gpg di milano e ho due domande da sottoporvi.
La prima: volevo sapere se lo straordinario va ripartito in modo uguale tra le guardie giurate, qualora previsto. La seconda: per nascita di figli (gemelli) mi spettano dei giorni per restare a casa?
Fabio

Caro Fabio,
innanzitutto complimenti per i gemelli! Temo però che non abbiamo buone notizie per te.
Senti cosa ci risponde il nostro esperto Giordano La Casella.

“In risposta al primo quesito, bisogna precisare che né la legge né il CCNL sulla vigilanza privata prevedono che gli straordinari debbano essere equamente distribuiti. Diversamente, se il lavoratore fa richiesta di effettuare eventuali straordinari e l’azienda li nega a causa della sua affiliazione a un sindacato, oppure per motivi politici, religiosi, razziali, di lingua e di sesso, allora si può configurare in capo all’azienda la violazione dell’art. 15 della Legge 300/70. Ma solo in questo caso: al di fuori dei motivi sopra esposti non esiste discriminazione.

In risposta al secondo quesito, si precisa che il padre non ha diritto a fruire di permessi per l’evento di nascita di figli. Se il lavoratore vuole assentarsi qualche giorno in concomitanza delle nascita dei figli può richiedere di fruire di alcuni giorni di permesso (che l’azienda comunque potrebbe, per motivi di servizio, non concedergli). Tali permessi gli verranno comunque defalcati dai 20 permessi annuali che gli spettano contrattualmente, se fruisce del metodo del 5 + 1. Nel caso in cui il suo metodo lavorativo fosse quello del 6 + 1 + 1, i permessi invece non gli spetterebbero”.

Mhhhh…ci dispiace, speriamo tu possa godere almeno dei permessi. Certo ci sono i congedi parentali, che possono essere presi dal padre dopo il periodo di astensione abbligatoria della madre, ma in casi ben specificati. Nel CCNL sono chiamati “Astensione dal lavoro e permessi per assistenza al bambino” e regolamentati dagli artt. 132, 133, 134 e 135 (da pag. 110 a pag. 116).

Clicca qui per scaricare CCNL 2004/2008

Un saluto e un augurio da tutta la Redazione: mandaci una foto dei piccoli! 😉