CCNL Vigilanza Privata scaduto da 7 anni: scioperi in corso

02 Gen 2023

di Ilaria Garaffoni

Tra il 31 Dicembre e il 2 gennaio gli operatori di Vigilanza privata, trasporto valori e servizi fiduciari hanno incrociato le braccia in alcune città della Toscana e del Veneto. Lo sciopero, indetto da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UilTucs e che fa seguito alle iniziative nazionali e regionali condotte nello scorso anno, intende tenere alta l’attenzione sul tema e sensibilizzare le imprese del settore sull’urgente necessità di rinnovare un CCNL scaduto ormai da 7 anni. Sebbene i sindacati nazionali abbiano già fissato un nuovo incontro con la parte datoriale per il 10 gennaio, si continua con azioni di protesta locali per dare forza alle rivendicazioni al tavolo della trattativa e per ottenere un rinnovo che garantisca retribuzioni dignitose, turni decenti, più formazione e sicurezza.

I Video

https://www.anivp.it/

Archivi