Dopo 5 giornate di sciopero dal 4 maggio 2018 e una il 6 settembre per chi gestisce i servizi di security aeroportuali, è ancora nulla di fatto per il rinnovo del CCNL della vigilanza privata e dei servizi fiduciari. E questo nonostante la notevole adesione all’ultima tornata di astensione dell’1 e 2 Agosto scorsi. In attesa di definire nuove iniziative di protesta a livello nazionale, UILTUCS UIL Toscana proclama l’astensione dal lavoro straordinario dal 15 agosto al 13 settembre 2019, nell’auspicio che altri territori intraprendano la stessa strada.

Il tradizionale sciopero di 24/48 ore ha infatti ormai dimostrato di non aver particolare presa sulla controparte datoriale, oltre ad esigere un importabte sacrificio da parte dei lavoratori: il blocco degli straordinari potrebbe invece avere un impatto diverso.

Nel comunicato di Uiltucs Toscana si legge infatti che “i delegati hanno deciso di proclamare a livello Regionale il blocco degli straordinari per dare continuità agli scioperi iniziati dal 4 maggio 2018. Riteniamo poco efficace scioperare ogni 5-6 mesi: bloccare gli straordinari è la forma di protesta più indicata. Speriamo venga adottata anche in altri territori”.

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail
Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video