Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UIltucs Uil indicono una seconda tornata di scioperi per il comparto Vigilanza Privata e security, per dare nuovo impulso alle trattative di rinnovo del CCNL di settore, scaduto dal 2015. Negli oltre tre anni di negoziati sono ancora molti (e cruciali) i nodi irrisolti: incremento salariale, cambio di appalto, bilateralità, contrattazione di secondo livello, classificazione del personale e salute e sicurezza, orario di lavoro. Non essendo andati a buon fine i tentativi di raffreddamento, i sindacati hanno indetto due giornate di sciopero il 1 e 2 Agosto (solo per gli aeroportuali lo sciopero è posticipato al 6 settembre per l’intera durata del turno).

Nonostante le difficoltà, sono stati comunque calendarizzati quattro incontri tra l parti nel mese di Luglio. L’attivo nazionale unitario delle strutture e dei delegati si riunirà il 22 luglio per fare il punto.

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail
Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video