Vigilanza privata: i sindacati al ministero del Lavoro

14 Feb 2020

di Ilaria Garaffoni

Il Vice Capo di Gabinetto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali Michele Forlivesi, il dirigente generale Romolo De Camillis e altri rappresentanti del dicastero hanno incontrato lo scorso 11 febbraio i segretari generali di Filcams CGIL, Fisascat CISL e Uiltucs UIL per un confronto sulle problematiche dei lavoratori del settore e sullo stallo delle trattative di rinnovo del CCNL della vigilanza privata e dei servizi fiduciari.

Le segreterie generali hanno rappresentato la situazione generale che vive il comparto, le sue distorsioni competitive e l’affastellarsi di contratti siglati da sindacati privi di adeguata rappresentanza, per poi entrare nel vivo dell condizioni in cui versano i lavoratori del comparto, privati del potere d’acquisto e di diverse forme di tutela anche a causa del mancato rinnovo di un CCNL scaduto dal lontano 2015.

I rappresentanti del ministero del Lavoro si sono impegnati a sentire le associazioni datoriali per valutare assieme quali spazi esistono per riattivare il tavolo di concertazione per il rinnovo del contratto nazionale. L’incontro si è concluso con l’impegno a riaggiornarsi con una nuova convocazione delle organizzazioni sindacali una volta completato il passaggio alle rappresentanze datoriali di categoria.

I Video

https://www.anivp.it/

Archivi