Malattia temporanea di una guardia giurata: no alla revoca del porto d’armi

17 Ago 2023

di Ilaria Garaffoni

Non si può revocare il porto d’armi per una inidoneità temporanea all’utilizzo, che non pregiudica la capacità di custodire l’arma presso l’abitazione. Lo afferma il Consiglio di Stato con riferimento ad uno stato di malattia non permanente (agli occhi, nel caso di specie) di una guardia giurata.

Il Consiglio di Stato ha riconfermato una precedente sentenza del TAR Emilia Romagna contro la quale aveva però fatto ricorso la Prefettura.

I Video

https://www.anivp.it/

Archivi