Vigilanza Privata: tutto pronto per la certificazione

10 Mar 2015

di Ilaria Garaffoni

Accredia-_medio_02Via alla corsa per la certificazione nel settore sicurezza privataAccredia, Ente unico nazionale di accreditamento designato dal Governo, ha infatti firmato l’accordo con il ministero dell’Interno per poter vagliare e attestare competenza, imparzialità e indipendenza degli organismi che vorranno certificare gli istituti di vigilanza privata e i relativi servizi (vigilanza ispettiva, fissa, antirapina e antitaccheggio, telesorveglianza, intervento, custodia valori, trasporto valori, trattamento denaro e valori). Gli enti di certificazione così accreditati verificheranno la conformità di prodotti, servizi e professionisti agli standard normativi di riferimento, ossia le norme UNI 11068:2005 e UNI CEI EN 50518:2014 per le centrali operative e la telesorveglianza; la UNI 10891:2000 per gli istituti di vigilanza privata e la UNI 10459:2015 per i professionisti della security.

I Video

https://www.anivp.it/

Archivi