Rinnovo CCNL Vigilanza Privata: l’on. Costanzo (M5S) chiede risposte ai Ministeri Interno e Lavoro

“Ho sollecitato già da una settimana i Ministeri del Lavoro e degli Interni affinché diano un riscontro alle richieste formulate loro da tutte le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative in riferimento alle condizioni in cui versano i 100.000 addetti ai servizi di Vigilanza Privata e di sicurezza, che sono in attesa del rinnovo del contratto collettivo nazionale da oltre cinque anni”. Così, in una nota, la deputata Jessica Costanzo (M5S), membro della Commissione Lavoro e che già si era interessata del settore in materia di orario di lavoro e salario minimo.

Continua a leggere

Vigilanza privata, urge rinnovare il CCNL

Dopo 5 anni di esitazioni, timidi avanzamenti, brusche frenate e repentini dietrofront, il CCNL Vigilanza Privata e servizi fiduciari è ancora senza rinnovo e i sindacati dicono basta. I segretari generali di Cgil, Cisl e Uil hanno scritto al Presidente Conte e ai Ministri Lamorgese e Catalfo per richiamare l’attenzione sulla grave situazione che stanno subendo i lavoratori e le lavoratrici della Vigilanza Privata e dei Servizi di Sicurezza.

Continua a leggere

Paga da portiere, lavoro da guardia giurata: i servizi fiduciari nel mirino

Ecco un’altra Lettera al Direttore sulla drammatica condizione di chi si occupa di portierato. Un’indicibile vergogna non solo salariale (sotto i limiti costituzionali) e contrattuale, ma anche operativa. Gli operatori fiduciari sono spesso abbandonati al loro destino (e alle ire della gente o di committenti senza scrupoli), spesso senza pause e con orari molto pesanti e non di rado vengono chiamati a svolgere mansioni che sarebbero proprie delle guardie giurate. Il tutto per un salario pari a 3,80 euro all’ora. Si era parlato in passato di attivare un salario minimo per questa (come per altre) categorie di lavoratori, ma con il Covid tutto è caduto nel dimenticatoio. Ma il tempo di cambiare le cose è ora, in tempi di (si spera, prima o poi) rinnovo del CCNL di settore. Questa è la lettera.

Continua a leggere

(Mancato) rinnovo del CCNL Vigilanza Privata e servizi fiduciari: il Covid non c’entra

Pubblichiamo la lettera di una guardia giurata che replica al comunicato delle Associazioni Datoriali in materia di rinnovo del CCNL Vigilanza Privata e Servizi Fiduciari, le quali, evidenziando lo stato di incertezza determinato dall’emergenza Covid, “in sostanza affermano che vorrebbero rinnovare il contratto, ritenendolo uno strumento indispensabile alle aziende e al mercato, ma senza aumento salariale. Facciamo notare che il report Federsicurezza 2019 evidenzia che l’offerta di settore è costituita da 1339 imprese, per il 18,6% medie e grandi;  il fatturato complessivo ammonta a 3,5 miliardi di euro ed è dominato dalle medie e grandi imprese, che insieme generano l’83% della ricchezza. Meglio dunque stendere un velo pietoso sul futuro incerto che sarebbe generato dalla pandemia” – si legge nella lettera. La riportiamo per l’interesse che riveste e òper i dati che riporta.

Continua a leggere

Rinnovo CCNL Vigilanza Privata: parliamo di soldi?

Pubblichiamo una lettera al Direttore che, tra i vari spunti, solleva un aspetto cruciale e che non è mai realmente emerso nei mille articoli e carteggi ufficiali o ufficiosi in materia di rinnovo del CCNL Vigilanza Privata e servizi fiduciari: cosa hanno chiesto i sindacati e cosa hanno risposto le imprese? Senza questi elementi, come si può chiedere alle guardie giurate di capire che una trattativa in stallo da 5 anni continua a non avere capo nè coda?

Continua a leggere