Vigilanza Privata: cassa integrazione alle stelle nel 2012

bombaROMA – Per la vigilanza privata il 2012 è stato un anno record.
Ahinoi non per profitti o redditività, bensì per l’impiego di ammortizzatori sociali, con la cassa integrazione in testa.  Qualche numero? Nel 2012 sono state autorizzate oltre un milione di ore, con un aumento del 48% per la cassa integrazione straordinaria (1.123.083 ore contro le 756.464 del 2011) e addirittura del 91% per la cassa integrazione in deroga (1.076.728 ore contro le 563.590 ore del 2011).

Al Sud spetta il primato per l’uso di ammortizzatori sociali: Taranto con 254.736 ore autorizzate; Cosenza con 240.668 ore; Napoli con 207.651 ore e Caserta con 150.624 ore.
Le domande di disoccupazione sono state 3.215, concentrate soprattutto nelle province di Roma, Milano, Sassari e Foggia che contano circa un quarto del totale nazionale. Ammontano invece a 820 le domande di mobilità, con i numeri più alti registrati nelle province di Caserta e Milano.

Questi i dati rilevati dall’associazione Assiv per il 2012. Tremiamo nell’attesa delle rilevazioni 2013.