Vigilanza Privata: la cassa integrazione a fine 2012

assivrilevazione2012-284x186

Un terzo trimestre 2012 difficile per la vigilanza privata.
Secondo le rilevazioni ASSIV sull’andamento degli ammortizzatori sociali nel settore, nel 3° trimestre 2012 le ore autorizzate di cassa integrazione guadagni in deroga per le guardie giurate sono schizzate a 327.168, con una media di 692 unità per 61 imprese (erano 47 nel secondo trimestre).
E’ però calato l’uso di CIG straordinaria, le cui ore autorizzate  risultano inferiori (70.327 contro 191.364). Rimane invece invariato il numero medio di guardie giurate beneficiarie (331 contro le 329 del secondo trimestre), ma aumenta il numero di imprese che ne hanno fatto ricorso (15 contro 8). Nei primi nove mesi del 2012 sono state infine conteggiate 2.094 domande di disoccupazione e 547 di mobilità.

Se la Campania detiene il record nel ricorso alla CIG straordinaria, tocca invece a Piemonte, Emilia Romagna ed ancora Campania lo “scettro” per le regioni a maggior uso di CIG in deroga.
Alla Sicilia va infine il triste primato per le domande di disoccupazione avanzate (128).

Clicca qui per scaricare Rapporto ASSIV ammortizzatori sociali vigilanza privata III trimestre 2012