Vigilanza Privata: cresce ancora l’uso di ammortizzatori sociali nel 2013

20 Gen 2014

di Ilaria Garaffoni

cig-in-deroga-2013L’ultimo trimestre del 2013 ha visto un calo della cassa integrazione straordinaria, a fronte però di un aumento della CIG in deroga e delle domande di mobilità e disoccupazione.
L’osservatorio ASSIV sull’andamento del ricorso agli ammortizzatori sociali nella vigilanza privata parla chiaro: a fine 2013 11 imprese di vigilanza privata hanno fatto ricorso alla CIG Straordinaria, per un totale di 198.113 ore autorizzate, mentre nel secondo trimestre erano state 303.528. La regione che nell’ultimo trimestre ha totalizzato il maggior numero di ore autorizzate è la Calabria (73.859), quella che ne ha totalizzate meno è la Campania. E’ cresciuta invece la CIG in deroga, con 47 imprese di vigilanza privata che hanno ottenuto un totale di 247.387 ore autorizzate (con la Campania qui in testa con 208.799 ore), contro le 143.396 del precedente trimestre. Aumentano anche le domande di mobilità e di disoccupazione: rispetto al primo trimestre, nei complessivi primi nove mesi del 2013 sono state quasi mille le domande di mobilità, con picchi in Puglia (234) e in Lombardia (227), e sono state 3.052 le domande di disoccupazione, Aspi e Mini Aspi, con picchi in Lombardia (462) e Lazio (419).

Clicca qui per scaricare Ammortizzatori Sociali Vigilanza Privata Terzo Trimestre 2013

I Video

https://www.anivp.it/

Archivi