Straordinario e tassazione agevolata: ok anche per il 2012

ROMA –  Detassazione del lavoro notturno e dello straordinario: un tema importantissimo in un settore, come la vigilanza privata, che fa dello straordinario un uso pressoché ordinario.
La detassazione del lavoro straordinario con aliquota del 10% è stata confermata per il 2012, ma solo con il decreto del presidente del Consiglio dei ministri, pubblicato lo scorso 30 maggio, è stato definito l’importo massimo assoggettabile alla tassazione agevolata.

L’importo massimo su cui calcolare l’imposta sostitutiva è di 2.500 euro lordi.

Attenzione: possono chiedere questo sgravio solo quanti nel 2011 abbiano maturato redditi di lavoro dipendente non superiori a 30mila euro.