Covid 19: nuovo Protocollo per la sicurezza negli ambienti di lavoro

Il 24 aprile, su invito dei Ministri del Lavoro e delle Attività produttive, è stato sottoscritto un aggiornamento al “Protocollo di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro”, condiviso lo scorso 14 marzo tra le organizzazioni datoriali e OOSS confederali e declinato in un documento settoriale tra Confcommercio e Filcams-CIGL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL. Il Protocollo del 24/04 fornisce nuove indicazioni in vista della fase 2, modificando il documento originario per superare la fase emergenziale della gestione e costruire regole per una prevenzione del medio termine negli ambienti di lavoro. nel consigliarne la lettura integrale, forniamo di seguito una breve disamina.

Continua a leggere

Investigazioni private ai tempi del Covid19: fateci lavorare!

Tra i codici Ateco individuati dal Governo come attività che possono proseguire anche in tempi di lockdown, manca – nell’ambito della sicurezza privata – la serie 80.30, che rubrica le attività di investigazioni private. Un’assenza incomprensibile in quanto l’investigatore privato, per sua natura, opera in regime di massima discrezione e certamente non a contatto con il soggetto osservato.  Si tratta peraltro di un’attività di particolare ausilio alle filiere ritenute invece essenziali: studi legali, assicurazioni, ma anche PA e tutte le imprese attive, che stanno peraltro manifestando carenze di organico anche per ricorso fraudolento ai permessi speciali accordati dai decreti emergenziali.

Continua a leggere

Vigilanza privata: MES Security chiede più credito agevolato e stop all’abusivismo

Il Coronavirus ha segnato uno spartiacque tra prima e dopo il 20 febbraio. Da lì è storia, una storia che scriviamo giorno dopo giorno e di cui non sappiamo il finale. Posto che ormai è chiaro che il mondo come lo conoscevamo prima non esisterà più e che toccherà a noi ricostruirlo, con coraggio e pazienza, abbiamo chiesto agli imprenditori della vigilanza privata come stanno affrontando l’emergenza e come immaginano l’era post-Covid19. Di seguito l’intervista a Paolo Raffaelli, CEO di MES Security, giovane ed ambiziosa realtà operativa nel bolognese.

Continua a leggere

Nuovo CCNL per le investigazioni private

Federpol e Fesica Confsal non hanno rinnovato il precedente CCNL, in scadenza a fine 2020, ma hanno scelto di sottoscrivere un nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per i dipendenti degli Istituti Investigativi Privati e delle agenzie di Sicurezza Sussidiaria o Complementare. Alle parti contraenti originarie, si aggiungono nella nuova sottoscrizione l’associazione Confederale Sistema Impresa (da parte datoriale) e l’Organizzazione Sindacale Confsal nazionale.

Continua a leggere

Covid19: l’Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria convoca gli Stati generali dell’Event Industry

In considerazione della drammatica situazione causata dal covid19, Franco Cecconi, Presidente dell’Associazione Italiana Sicurezza Sussidiaria, convoca gli “Stati generali dell’Event Industry Italiana”. Il mondo degli eventi e dell’intrattenimento si compone infatti di professionalità variegate, non sempre rappresentate e tenute in debita considerazione nelle misure poste in essere dal Governo. L’annunciata fase 2 non offre alcuna sicurezza immediata né in prospettiva. Occorre dunque una proposta unitaria da sottoporre al governo per superare la crisi e rilanciare l’industria. Questo si legge nel comunicato AISS di lanciop degli “Stati generali dell’Event Industry Italiana”.

Continua a leggere