logo-assovalori“Normativa antiriciclaggio e istituti di vigilanza come nuovi gestori del contante”: questo il titolo del seminario, organizzato da Assovalori – con il patrocinio di Anivp, Assiv, Federsicurezza e Legacoop– per approfondire obblighi ed adempimenti dei soggetti disciplinati dall’art. 134 TULPS e dall’Albo dei gestori del contante istituito dalla Banca d’Italia.

Continua a leggere

GDPR e DPO si collocano attualmente nella pole position degli acronimi più spaventosi. Rispettivamente: spauracchio di gran parte delle imprese italiane e una delle figure più controverse disegnate dal nuovo impianto privacy previsto dalla normativa europea. Ma c’è chi ha pensato di farne un business, assicurando un vantaggio organizzativo ed economico a chi deve adeguarsi e rendendo di fatto variabile la componente di costo associata alla conformità. E’ Axitea, vecchia conoscenza della vigilanza e sicurezza privata, ed ha inugurato il Data Protection Officer as a service. Continua a leggere

Negli ultimi due anni è cresciuta del 30%: parliamo della travel security, segmento tangenziale alla sicurezza tradizionale che si occupa di proteggere i lavoratori in trasferta negli spostamenti e di evitare possibili situazioni di rischio. Un mercato il cui valore si lega allo sviluppo della business travel che, secondo Global Business Travel Association, raggiungerà i 1.700 miliardi di dollari entro il 2022. Un mercato specialistico che non tutti gli operatori possono affrontare perchè richiede competenze e tecnologie sofisticate. Continua a leggere

orario_di_lavoroIl 31 gennaio scorso il M5S ha depositato in Commissione Lavoro una risoluzione, a firma On. Jessica Costanzo, per impegnare il Governo a dar vita ad un tavolo di confronto sul rinnovo del CCNL della vigilanza privata, con particolare focus sulla disciplina dell‘orario di lavoro della guardie giurate. Tale disciplina, è bene ricordarlo, in deroga alla normativa europea, esula dall’alveo di applicazione del DL 66/2003, rimandando al contratto nazionale di lavoro la regolamentazione dell’orario di lavoro. Continua a leggere

Verisure, leader europeo negli allarmi e presente in Italia dal 2013, in collaborazione con l’Istituto di ricerca Sondea, ha indagato nelle paure degli italiani in caso di furto: il timore più grande, come prevedibile, è ricevere la  visita dei ladri quando si è in casa con la famiglia. Su un campione di oltre 2500 italiani tra i 30 e i 65 anni,  7 intervistati su 10 hanno infatti indicato come massima preoccupazione quella di ricevere la visita dei ladri quando sono in casa con la propria famiglia. Una paura sentita maggiormente dalle figure più a rischio, come le donne (10 punti in più rispetto agli uomini) e gli anziani (5 punti in più rispetto ai più giovani). Continua a leggere

Archivi

Network

Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail

I Video

Video
Video