La Centrale Operativa può anche essere in una sede secondaria

07 Ott 2017

di Ilaria Garaffoni

centrale-monitoraggio-vigilanza-privataLa Centrale Operativa a norma EN 50518 deve per forza risiedere presso la sede principale dell’Istituto di Vigilanza Privata? No, l’azienda può scegliere dove ubicare la centrale, purché la sede prescelta sia idonea a garantire il corretto funzionamento degli apparati di comunicazione con le guardie giurate, anche in termini di completa copertura dell’area geografica autorizzata.

Il dubbio era sorto su Istituti operanti in ambito “4” (che devono disporre di una centrale operativa a norma EN 50518) e su ambito “5” (che devono disporre di due centrali operative, di cui almeno una EN 50518). La risposta del Ministero per lo Sviluppo Economico, competente per le valutazioni di idoneità, ha sciolto ogni equivoco: non è obbligatorio situare la centrale EN 50518 compliant nella sede principale o legale.

Clicca qui per scaricare Centrali Operative Norma EN 50518

 

I Video

https://www.anivp.it/

Archivi