Vigilanza Privata: slittamento adempimenti fiscali e sconti di premio INAIL

Due novità di interesse per il settore della vigilanza privata: l’Agenzia delle Entrate ha chiarito alcuni aspetti del Decreto Cura Italia e del Decreto Liquidità in materia (anche, ma non solo) di sospensione dei termini degli adempimenti fiscali, mentre l’INAIL ha aumentato gli sconti di premio per attività di prevenzione 2021 per alcuni interventi, tra i quali “aver adottato una buona prassi per migliorare le condizioni di salute e sicurezza nel luogo di lavoro (ex art. 2 comma 1 lettera v del d.lgs. 81/08 e s.m.i.) tra quelle validate dalla Commissione consultiva permanente ex art. 6 del d.lgs. 81/08 e s.m.i. e pubblicate sul sito internet del Ministero del lavoro e delle politiche sociali”.

Lasciando la disamina dei due documenti ai lettori, sintetizziamo che possono essere effettuati entro il 30 giugno 2020 questi pagamenti:

− la presentazione della dichiarazione annuale IVA;
− la presentazione del modello TR;
− la presentazione della comunicazione della liquidazione periodica IVA (LIPE) del primo trimestre 2020;
− la presentazione dell’esterometro del primo trimestre 2020;
− la presentazione del modello EAS;
− la presentazione del modello INTRA 12 (dichiarazione mensile relativa agli acquisti di beni/servizi da enti non soggetti passivi d’imposta e da agricoltori esonerati);
− la richiesta ed effettuazione delle verificazioni periodiche degli apparecchi misuratori fiscali e dei Registratori telematici e Server-RT.

 

All  2 Mod OT 23 2021 Con Evidenza Modifiche
All 2 Mod OT 23 2021 Con Evidenza Modifiche
All.-2_Mod-OT-23-2021-con-evidenza-modifiche.pdf
178.3 KiB
9 Downloads
Dettagli
16  Allegato
16 Allegato
16.-Allegato.pdf
185.6 KiB
7 Downloads
Dettagli