Patto Italiano per la Sicurezza Non Armata: al via la Commissione Contrattuale

04 Lug 2014

di Ilaria Garaffoni

Il prossimo 9 Luglio si terrà a Roma la prima riunione della Commissione Sindacale scaturita dalla sigla del Patto Italiano per la Sicurezza Non Armata dello scorso Febbraio.
La compagine interassociativ,a che rappresenta la security disarmata, consolida il proprio obiettivo di costruire una piattaforma contrattuale a base unitaria facendo seguito all’incontro dello scorso 5 Maggio, che ha visto impegnata un’altra Commissione – quella Normativa – nell’analisi dei percorsi di riforma da intraprendere per coagulare la materia a livello legislativo. La Commissione Normativa ha in tal sede analizzato le possibili modifiche al TULPS e al suo Regolamento di Esecuzione per includere nuovi servizi e armonizzare quelli già esistenti. Si è poi ampiamente dibattuta la collocazione degli addetti ai Servizi Fiduciari, con particolare riferimento ai cd Portierati.
La definizione dell’assetto normativo era comunque ritenuta propedeutica all’esame delle problematiche contrattuali, oggetto della riunione del prossimo 9 Luglio.
Sul prossimo tavolo di lavoro verranno quindi esaminate e messe a fattor comune le prerogative del CCNL Multiservizi (siglato da LEGACOOP, CONFCOOPERATIVE, AGCI, FISE e CONFAPI assieme a FILCAMS CGIL, FISASCAT CISL, UILTUCS UIL), del contratto S.A.F.I. (Servizi Ausiliari, Fiduciari e Integrati – siglato da ANISI, PIU’SERVIZI, ANIVP SERVIZI, FEDERSICUREZZA assieme a UILTUCS UIL), del CCNL per i dipendenti di agenzie di Sicurezza Sussidiaria non armata e degli Istituti Investigativi (siglato da AISS assieme a FEDERTERZIARIO ed UGL SICUREZZA) e del CCNL per i dipendenti degli Istituti Investigativi privati e di agenzie di Sicurezza Sussidiaria (siglato da FEDERPOL assieme a FESICA CONFSAL).

I Video

https://www.anivp.it/

Archivi