Vigilanza privata: il Vicario di Milano e Sangalli per tirare le fila su CCNL e appalti

19 Nov 2015

di Ilaria Garaffoni

invito-milano-new-1Ci saranno anche il Vice Prefetto Vicario di Milano Dr. Giuseppe Priolo e il Presidente di Confcommercio Carlo Sangalli al nuovo incontro sulla vigilanza privata promosso da Federsicurezza. Ma perchè chiedere un ulteriore momento di incontro tra i decisori del comparto a così breve distanza dall’ultimo convegno in Fiera? Perchè battere sulla riforma degli appalti pubblici di servizi e sul rinnovo del CCNL? Perchè insistere sull’urgenza di riscrivere assieme le regole del gioco? In primo luogo, perchè l’appello a trovare una forma di condivisione non è rimasto inascoltato nè dalle associazioni di categoria, nè dai sindacati. Quindi è ora di portarlo avanti con determinazione. E forse anche perchè le ultime rilevazioni ci parlano di un comparto che vive di vigilanza armata, ma che con quest’ultima non produce reddito. E ancora: perchè la domanda strangola il settore con ribassi sempre più insostenibili, ritarda i pagamenti o non paga affatto.
E infine perchè il Governo indebolisce il sistema della relazioni industriali, prestando il fianco a polverizzazioni e derive.

Ecco perchè FederSicurezza, aderente a Confcommercio, rilancia l’invito a condividere alcune proposte sul rinnovo del CCNL, ma anche sulle principali battaglie da portare avanti sul fronte nazionale ed europeo. L’appuntamento è presso Unione Confcommercio Milano il 26 novembre pomeriggio, per rilanciare la competitività della vigilanza privata riscrivendo le regole, assieme. Perchè se non ora, quando?

I Video

https://www.anivp.it/

Archivi