Riportiamo il comunicato stampa diramato dall’Associazione ANIVP, aderente a Federsicurezza, sul DM 269/2010 e sulla questione delle cauzioni. A corollario della nota già inviata al ministero dell’Interno (ove ANIVP evidenziava le difficoltà di reperimento delle fidejussioni dovute alla crisi economica e del credito, come pure i criteri discrezionali di determinazione delle cauzioni medesime), il Direttivo ribadisce ora la propria posizione, rammentando che le “aziende sane del settore non debbano essere valutate su criteri non giustificati e puramente economico-finanziari, già regolamentati dal mercato, ma piuttosto su criteri professionali, introdotti peraltro dallo stesso decreto c.d capacità tecnica”.   
Questo il comunicato stampa.Dopo un lungo periodo di trattative separate, conseguenti alla determinazione di ASSIV ad attivare un tavolo di contrattazione proprio, poi seguiti dalla Cooperazione, nel mese di luglio si era prospettata una ricomposizione ad unicum del fronte datoriale per proseguire il confronto sul rinnovo del CCNL.

Diverse riunioni avevano portato le associazioni datoriali tutte a trovare un punto comune, sia nel merito del cd portierato che della vigilanza privata, per proseguire comunemente e più proficuamente la trattativa. Anche se alcune associazioni si erano riservate di fare un ultimo passaggio con i rispettivi organi deliberanti, per definitivamente stabilire se e quali possibilità esistessero di procedere ad una riunificazione delle delegazioni trattanti al tavolo del rinnovo del CCNL.

L’evolversi delle situazioni ha determinato una evidente indisponibilità da parte di Assiv – Cooperazione di sciogliere le ultime riserve eventualmente rimaste dopo la citata riunione del 18 luglio e, di converso, la decisa volontà di Assiv – Cooperazione di “tirare la volata” della trattativa per il rinnovo del CCNL, rectius: per la stipulazione di un nuovo strumento contrattuale al di là ed al di fuori di qualsiasi logica compositiva, pur da tutti apparentemente caldeggiata.

Durante la sopracitata riunione il Presidente di ASSIV ha ritenuto di contestare nuovamente ad A.N.I.V.P., componente del circuito Federsicurezza (ciò infatti era già avvenuto in precedenza) un intervento che nell’aprile di quest’anno la stessa A.N.I.V.P. aveva rivolto al Ministero dell’Interno sul tema cauzioni, al fine di evidenziare, da un lato, le criticità che la crisi economica e del credito in atto stavano determinando nel reperimento delle fidejussioni, e dall’altro, i criteri discrezionali di determinazione delle stesse; per tutti vale da pena ricordare le problematiche relative all’entità degli importi richiesti.
Si era inoltre paventata la sussistenza di interessi personali del Presidente di A.N.I.V.P sulla questione cauzioni.

A.N.I.V.P., grazie al Presidente ed al Segretario, su mandato del Consiglio Direttivo, si era in effetti immediatamente adoperata per segnalare al Ministero dell’Interno la questione, dapprima per le vie brevi e poi con uno scritto.     
Ritenendo pertanto l’operato del ns. Presidente assolutamente in linea con quanto deciso dal Consiglio Direttivo, esprimiamo all’unanimità il nostro assoluto apprezzamento, rinnovando la fiducia.

Riteniamo che le “aziende sane del settore” non debbano essere valutate su criteri non giustificati e puramente economico-finanziari, già regolamentati dal “mercato”, ma piuttosto su criteri professionali, introdotti peraltro dallo stesso DM 269/2010.

A.N.I.V.P. infatti non ha mai contestato il DM 269 quale prodotto utile al settore, ma con ciò non ha inteso rinunciare apoditticamente alla possibilità di evidenziare eventuali criticità emerse successivamente, su segnalazioni degli associati, grazie ai contributi dei quali è stato fino ad ora possibile portare avanti una serie di iniziative a salvaguardia del settore, che, come è chiaro a tutti, sta attraversando un momento di forte difficoltà.
Ringraziamo infine Federsicurezza e tutte le sue componenti per il sempre corretto e fondamentale appoggio.

Firmato

A.N.I.V.P.,
Il Consiglio Direttivo

Facebooktwitterpinterestlinkedintumblrmail
Network
Pagina  Facebook GooglePlus Twitter Linkedin Youtube RSS Mail
I Video
Video
Video