Team Guardie Giurate e A.G.R.I., un gemellaggio aperto ad altre associazioni

Team Guardie Giurate e AGRI hanno stretto un gemellaggio volto a sviluppare più strette relazioni politiche, economiche e culturali. Il Team Guardie Giurate è stato il primo gruppo di Guardie Giurate a sfruttare la piattaforma Facebook nell’intento di continuare un lavoro nato alcuni anni prima con il Gazzettino della Vigilanza, giornale on line sulla vigilanza privata, e il forum Guardiegiurate.net, dove si informavano le Guardie Giurate di leggi, regolamenti e contratti nazionali e provinciali. Ma si sentiva ancora l’esigenza di  unire le forze con chi condivideva scopi e obiettivi e, soprattutto, con chi era in sintonia con lo scopo primario e cioè informare correttamente, sotto il profilo giuridico e formale, i lavoratori della vigilanza privata in modo che questo lavoro, di per sè difficile e pericoloso, non diventasse ancor più difficile e pericoloso.
“E chi se non AGRI, che porta avanti lotte importanti sul rispetto delle regole delle leggi e del contratto nazionale? Chi se non AGRI, composto da persone serie e giudiziose che non si lascia trasportare in lotte di obiettivi, se non impossibili, difficilissimi da raggiungere perché vanno ad intaccare interessi politici ed economici della parte datoriale? Chi se non AGRI, che nella lotta contro le problematiche che colpiscono i lavoratori della vigilanza non disdegna di scendere in piazza con il Sindacato pur di dar forza alle giuste istanze dei lavoratori?” – scrive Francesco Cirilli. E conclude: “Questo gemellaggio è solo un primo passo. Siamo aperti verso altre associazioni che condividono gli stessi scopi, ossia unire l’informazione alla lotta per essere più vicini ai lavoratori di questa categoria, che sembra essere persa in un mare di incertezze”.